Domus

Domus 4 Febbraio 2024

“Egli si avvicinò e la fece alzare prendendola per mano

(Mc 1,29-39)

Uscito dalla sinagoga, Gesù entra in casa di Pietro, prende per mano la suocera di lui e la guarisce, come a indicare che l’insegnamento in pubblico della sinagoga ha effetto se si concretizza nella vita quotidiana di ogni giorno: in questo modo la sua Parola entra nella vita nostra e delle persone che incontriamo e diventa strumento di annuncio. Colpisce in particolare lo sguardo di Gesù, che si posa sulla donna e incontra il suo dolore, la sua malattia. Non sempre riusciamo ad accorgerci delle persone intorno a noi, e ad imitarlo in questo atteggiamento di accoglienza, pur consapevoli che la fede nasca da un incontro, da una mano tesa, da un contatto che apre il nostro cuore, che fa spazio all’altro nella nostra vita. La donna, grazie alla guarigione operata da Gesù, inizia a servire mettendo a disposizione degli altri il dono ricevuto: la libertà che ci viene data non è assoluta, ma è una libertà per, per poter incontrare Dio e l’altro. Anche in questo racconto, di fronte al consenso ricevuto per le proprie azioni, Gesù si ritira in disparte a pregare: sa da un lato c’è la sua compassione per l’uomo ammalato, fragile, dall’altro c’è la volontà di prendere tempo per la sua intimità con il Padre. Presi dal nostro “fare”, a volte rischiamo di mettere in secondo piano ciò che è la fonte del nostro “essere”, senza la quale rischiamo di andare fuori strada, recidendo il legame vitale con Dio. Infine Gesù, sottraendosi alle folle per andare incontro a chi ancora non l’ha conosciuto, ci ricorda che il suo desiderio è annunciare e insegnare in ogni luogo, e che è venuto non per la guarigione di pochi, ma per la salvezza di tutti. Signore, fa che possiamo imparare da te a non sentirci mai arrivati, ma ad avere sempre a cuore coloro che ancora non siamo riusciti a incontrare.

GIORNATA PER LA VITA

Oggi, domenica 4 febbraio, celebriamo la 46a Giornata per la Vita. Il messaggio che i Vescovi italiani propongono quest’anno ha come tema conduttore: «La forza della vita ci sorprende. “Quale vantaggio c’è che l’uomo guadagni il mondo intero e perda la sua vita?” (Mc 8,36)». Affermano i Vescovi nel messaggio pubblicato:”Per i credenti, che guardano il mistero della vita riconoscendo in essa un dono del Creatore, la sua difesa e la sua promozione, in ogni circostanza, sono un inderogabile impegno di fede e di amore. Da questo punto di vista, la Giornata assume una valenza ecumenica e interreligiosa, richiamando i fedeli di ogni credo a onorare e servire Dio attraverso la custodia e la valorizzazione delle tante vite fragili che ci sono consegnate, testimoniando al mondo che ognuna di esse è un dono, degno di essere accolto e capace di offrire a propria volta grandi ricchezze di umanità e spiritualità a un mondo che ne ha sempre maggiore bisogno”. In occasione di questa Giornata, come ogni anno, rinnovando una bella e significativa consuetudine, sono invitate alla S. Messa alle 11,30 in Cattedrale tutte le famiglie della nostra Unità Pastorale che recentemente hanno celebrato il Battesimo dei loro bambini e le mamme in attesa di una creatura. Sarà l’occasione per ringraziare insieme il Signore per il dono della vita. In questi giorni le famiglie interessate ricevono una lettera – invito perché possano, se lo desiderano, comunicare la loro partecipazione.

ADORAZIONE EUCARISTICA DEL PRIMO LUNEDI

Nel clima della Giornata della Vita, lunedì 5 febbraio, alle ore 21:15, ci ritroveremo presso la Chiesa di S. Giacomo, per vivere un momento di Adorazione Eucaristica ispirato, appunto, al tema della vita.

INCONTRO CARITAS PARROCCHIALE

Mercoledì 7 febbraio, alle ore 21:00, presso la casa parrocchiale del Duomo, si incontra  il gruppo Caritas della nostra Unità Pastorale Centro. All’ordine del giorno:  Report delle attività svolte nel 2023, aggiornamenti circa il sostegno a famiglie disagiate, proposte per la prossima Quaresima.

GIORNATA MONDIALE DEL MALATO

Domenica 11 febbraio, si celebra la 32a Giornata Mondiale del Malato. Questo il tema di riflessione e di preghiera proposto da papa Francesco: «Non è bene che l’uomo sia solo (Gen.2,18) Curare il malato curando le relazioni.

*La celebrazione diocesana della Giornata avrà luogo sabato 10 febbraio, presso la Chiesa di S. Luigi Gonzaga, con questo programma: ore 16,00 – S. Rosario / ore 16,30: S. Messa presieduta dall’ Arcivescovo Sandro.

*In preparazione alla Giornata del Malato, presso la Chiesa di S. Agostino, dove si venera l’immagine della B. Vergine di Lourdes, nei giorni 8 – 9 -10 febbraio avrà luogo un Triduo di preghiera: ore 18:00 – S. Rosario e Supplica alla Vergine /ore 18:30 – S. Messa. Sabato 10 febbraio, durante la Celebrazione Eucaristica sarà amministrato, a chi ne avrà fatto richiesta anticipatamente, il Sacramento della Unzione dei Malati. Domenica 11 febbraio, alle ore 18:00: S. Rosario e Supplica alla B. Vergine di Lourdes.

CARNEVALE CITTADINO

Sempre domenica prossima, 11 febbraio, avrà luogo, lungo le vie del centro storico cittadino, la tradizionale sfilata dei carri allegorici, organizzati e presentati dalle parrocchie della nostra Arcidiocesi. Quest’anno parteciperanno alla sfilata anche le parrocchie della nostra Unità Pastorale Centro con un’allegoria ispirata al film di animazione ‘Elemental’. Il simpaticissimo titolo del carro infatti è: ‘Vara che Elemental!’ Ringraziamo fin d’ora i numerosi volontari, soprattutto genitori e catechisti, che si stanno adoperando con disponibilità e passione straordinarie alla realizzazione della sfilata.

BENEDIZIONE PASQUALE DELLE FAMIGLIE

Comunichiamo che, a partire da lunedì 19 febbraio, i sacerdoti dell’Unità Pastorale Centro torneranno a visitare le famiglie delle nostre Parrocchie, in occasione della Benedizione Pasquale. Quest’anno saranno visitate le famiglie delle Parrocchie di S. Giuseppe e della Cattedrale. Presto sarà diffuso il programma dettagliato della visita.

VIVONO  IN CRISTO

In questi giorni il Signore ha accolto nella sua Casa di luce e di pace Luigi Rossi, Giorgio Gesuato, Maria Ridolfi, Marco Zazzetti, Florio Belogi e Valeria Bernacchi. La nostra Comunità Cristiana si stringe con affetto, nella preghiera, ai loro familiari.

4 Marzo

2024

Agenda

Settimanale

Gruppo

Pentecoste

Gruppo S.LuciaGruppo S.Cassiano
Orario:sabato ore 15:00sabato ore 15:00
Luogo:Santa LuciaSan Cassiano
Catechisti:FedericaClaudia
Altre informazioni:

Gruppo

Alleanza

Gruppo S.LuciaGruppo S.Cassiano
Orario:sabato ore 15:00sabato ore 15:00
Luogo:Santa LuciaSan Cassiano
Catechisti:FedericaClaudia
Altre informazioni:

Gruppo

Emmaus

GRUPPO EMMAUS
Gruppo S.LuciaGruppo S.Cassiano
Orario:sabato ore 15:00sabato ore 15:00
Luogo:Santa LuciaSan Cassiano
Catechisti:FedericaClaudia
Altre informazioni:

Gruppo

Zaccheo

Gruppo S.LuciaGruppo S.Cassiano
Orariosabato ore 15:00sabato ore 15:00
DoveSanta LuciaSan Cassiano
CatechistiFedericaClaudia
Altre informazioni:

Gruppo

Cenacolo

Gruppo S.LuciaGruppo S.Cassiano
Orario:sabato ore 15:00sabato ore 15:00
Luogo:Santa LuciaSan Cassiano
Catechisti:FedericaClaudia
Altre informazioni:

Gruppo

Betlemme

Gruppo S.LuciaGruppo S.Cassiano
Orario:sabato ore 15:00sabato ore 15:00
Luogo:Santa LuciaSan Cassiano
Catechisti:FedericaClaudia
Altre informazioni: