Domus 22 Maggio 2022

“ Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui…” ( Gv.14, 23) In quel tempo, Gesù disse: «Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. Chi non […]

Domus 15 Maggio 2022

Questa settimana inizia con la celebrazione della prima comunione per un gruppo di catechismo.
Prosegue il mese mariano con gli appuntamenti nelle vie del centro. E ci prepariamo alla grande festa di S.Rita presso la chiesa di S.Agostino.

Domus 8 Maggio 2022

Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco… Le mie pecore ascoltano la mia voce. Non comandi da eseguire, ma voce amica da ospitare. L’ascolto è l’ospitalità della vita. Per farlo, devi “aprire l’orecchio del cuore”, raccomanda la Regola di san Benedetto. La voce di chi ti vuole bene giunge ai sensi […]

Domus 1° Maggio 2022

Simone di Giovanni, mi ami tu più di costoro ? Un’alba sul lago di Galilea. Quante albe nei racconti pasquali! Ma tutta «la nostra vita è un albeggiare continuo (Maria Zambrano), un progressivo sorgere della luce. Pietro e gli altri sei compagni si sono arresi, sono tornati indietro, alla vita di prima. Chiusa la parentesi […]

Domus 24 Aprile 2022

Metti qua il tuo dito e guarda le mie mani, stendi la tua mano e mettila nel mio costato I discepoli erano chiusi in casa per paura. Casa di buio e di paura, mentre fuori è primavera: e venne Gesù a porte chiuse. In mezzo ai suoi, come apertura, schema di aperture continue, passatore di […]

Domus 17 Aprile 2022

Questo è il giorno che ha fatto il Signore : rallegriamoci ed esultiamo Pasqua ci viene incontro con un intrecciarsi armonioso di segni cosmici: primavera, plenilunio, primo giorno della settimana, prima ora del giorno. Una cornice di inizi, di cominciamenti: inizia una settimana nuova (biblica unità di misura del tempo), inizia il giorno, il sole […]

Questi è il Figlio mio, l’eletto: ascoltatelo

Questa Domenica siamo in riflessione attorno alla figura di Pietro. CI prepariamo a vivere la pasqua in questa quaresima. Attendiamoanche l’arrivo del vescovo ele iscrizione per l’oratorio estivo

Gesù si allontanò dal Giordano ed era guidato dallo Spirito Santo nel deserto

La Luce della gloria di Dio ha la forza di illuminarci e motivarci a percorrere un cammino verso la ricerca del volto di un Padre creatore dell’amore, che suo Figlio completa accettando la morte in croce. Nella narrazione ci sono alcuni passaggi fondamentali che ci aiutano a comprendere questo percorso: la salita sul monte, inteso come luogo di preghiera per eccellenza dove, questa volta, Gesù si fa accompagnare da tre discepoli; lo sforzo del rimanere svegli, inteso come vigilanza sul da farsi; il coraggio di superare la paura che provocano le nubi dell’esistenza; la risposta all’invito della “voce” ascoltata anche dentro la paura delle vicende umane.

Questi è il Figlio mio, l’eletto: ascoltatelo

La Luce della gloria di Dio ha la forza di illuminarci e motivarci a percorrere un cammino verso la ricerca del volto di un Padre creatore dell’amore, che suo Figlio completa accettando la morte in croce. Nella narrazione ci sono alcuni passaggi fondamentali che ci aiutano a comprendere questo percorso: la salita sul monte, inteso come luogo di preghiera per eccellenza dove, questa volta, Gesù si fa accompagnare da tre discepoli; lo sforzo del rimanere svegli, inteso come vigilanza sul da farsi; il coraggio di superare la paura che provocano le nubi dell’esistenza; la risposta all’invito della “voce” ascoltata anche dentro la paura delle vicende umane.

Padre Stefano Bordi

Giunse a Pesaro nell’anno 1982; personaggio estroverso, affettuoso, coerente con le proprie idee. Padre Stefano eccelleva per le sue doti artistiche musicali…